scarpe-in-lavatrice

Puoi lavare le Scarpe in Lavatrice senza rovinarle se segui questo Metodo

Quando si tratta di lavare le scarpe, l’operazione non è così semplice, in quanto sono più delicate e bisogna seguire i giusti accorgimenti per non rovinarle.

Anche se pensate, però, che sarebbe meglio non lavarle in lavatrice per evitare di danneggiarle, in realtà non è sempre così!

Il lavaggio in lavatrice, infatti, è possibile (ovviamente non per tutte le scarpe), se seguite questi consigli preziosi! Vediamoli insieme!

Prima di iniziare

Prima di procedere con il lavaggio in lavatrice delle vostre scarpe, è importante seguire alcuni accorgimenti così da non rovinarle e mantenerle intatte.

Innanzitutto, vi ricordiamo che non tutte le scarpe possono andare in lavatrice, pertanto consultate sempre prima le etichette di lavaggio riportate sulle suole per accertarvi che il lavaggio in lavatrice sia consentito.

Il lavaggio in lavatrice su alcune scarpe, infatti, potrebbe causare lo scollamento delle suole o di altre componenti della calzatura. Inoltre, è consigliabile rimuovere le suole (quando possibile), in modo da non deformarle. Sarebbe bene, poi, rimuovere anche i lacci, in modo da aprire la scarpa e permettere un lavaggio migliore.

Infine, in caso di macchie ostinate che devono essere pretrattate, vi consigliamo di strofinare un po’ di sapone di Marsiglia, il quale vanta proprietà pulenti molto delicate, prima di mettere le vostre scarpe in lavatrice.

Allo stesso modo, sciacquate prima la suola se è particolarmente incrostata dallo sporco.

Ah dimenicavo... se ti piacciono i miei rimedi naturali puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP, così non te ne perderai neanche uno! Ecco come fare.. ti aspetto!

Come lavarle

Passiamo, ora, a vedere come lavare le vostre scarpe in lavatrice seguendo le giuste modalità di lavaggio! Iniziate, quindi, con il lavare le suole così da non portare troppa sporcizia in lavatrice. Per farlo, vi basterà strofinare sulle suole un composto di dentifricio e bicarbonato, servendovi di uno spazzolino.

Dopodiché, mettete le scarpe in lavatrice, accertandovi sempre di non mettere più di tre paia e impostate un lavaggio delicato e a basse temperature, non superando i 30° o i 40°: alcuni materiali potrebbero danneggiarsi alle alte temperature ed inoltre, se ci sono delle decorazioni, rischiereste di sbiadirle.

Circa il “detersivo” da utilizzare, vi raccomandiamo l’utilizzo di ingredienti naturali, quali il bicarbonato di sodio o l’aceto bianco che sgrassano, eliminano cattivi odori e non rovinano le fibre.

In generale, però, sarebbe bene preferire i detersivi liquidi ed evitare quelli in polvere, in quanto i residui potrebbero rimanere sulle scarpe. Infine, ricordatevi di evitare i giri di centrifuga o di selezionare il programma con un ciclo di giri minimo.

Se volete un ulteriore aiuto per lavare le scarpe, non posso fare altro che consigliarvi tutti i miei passaggi nel seguente video!

Trucchetto del sacchetto

Se volete proteggere ulteriormente le vostre scarpe, allora ecco un trucchetto che fa per voi: il trucchetto del sacchetto.

Tutto ciò che dovrete fare, quindi, è riporre le scarpe in un sacchetto di tela o in una retina apposita per le scarpe, in modo da proteggerle ulteriormente e da evitare che qualche componente possa staccarsi dalla scarpa e possa rovinare il cestello della lavatrice.

Potete fare lo stesso, poi, anche per i lacci, mettendoli in un sacchetto a maglie strette.

Come farle asciugare

Una volta lavate, vediamo come far asciugare le vostre scarpe in maniera ottimale! Vi consigliamo di farle all’aria aperta o in casa in prossimità del balcone, ma sempre lontano dall luce diretta dei raggi solari perché il tessuto potrebbe sbiadirsi (se colorate) o ingiallirsi (se bianche) irreversibilmente.

Un ulteriore trucchetto consiste nel mettere dei fogli di giornale nelle scarpe in modo da assorbire l’umidità e velocizzare il processo di asciugatura!

Altri consigli utili per non rovinare le scarpe

Se finora abbiamo visto le giuste modalità di lavaggio in lavatrice per le scarpe, vediamo ora altri consigli utili per non rovinarle.

Innanzitutto, è bene precisare che non tutte le scarpe possono essere lavate in lavatrice. Il lavaggio in lavatrice, infatti, è consigliato per le scarpe in tela, ma non per alcune tipologie di scarpe, come per esempio gli stivali, i sandali, le scarpe di cuoio e di seta, il camoscio e la pelle.

Allo stesso modo, è da evitare il lavaggio in lavatrice anche per le scarpe che presentano delle applicazioni o oggetti. Non solo, infatti, queste applicazioni potrebbero staccarsi e rovinarsi, ma potrebbero anche danneggiare la lavatrice. Inoltre, se le vostre scarpe hanno una suola un po’ rovinata e che sta per staccarsi, meglio lavarle a mano.

In caso le vostre scarpe siano troppo annerite, vi consigliamo di intervenire prima lavandole a mano così da togliere tutto lo sporco. Infine, ricordatevi di non esagerare con la frequenza dei lavaggi in lavatrice.

Avvertenze

Vi ricordo che è importantissimo leggere le etichette di lavaggio prima di lavare le scarpe.

Come si tolgono le macchie d’erba dalle scarpe bianche?

Preparate una miscela composta da parti uguali di albume d’uovo e glicerina e versatelo sulla macchia.

Come togliere l’alone dalle scarpe?

Vi consigliamo di sciogliere un po’ di sapone di Marsiglia in una bacinella con acqua tiepida e immergere un panno morbido nella miscela. Dopodiché, passatela più volte sulla macchia fino a rimuoverla.

Come eliminare il giallo dalla gomma delle scarpe?

Per eliminare il giallo dalla gomma delle scarpe, vi basterà strofinare una pasta ottenuta miscelando un bicchiere di aceto bianco e una tazzina di bicarbonato di sodio.

Come sbiancare sneakers bianche?

Basta immergerle in un secchio pieno di acqua calda e il succo di 5 limoni. Lasciatele, poi, in ammollo per circa 3 ore e risciacquate sotto l’acqua corrente.

Come togliere la puzza dalle scarpe senza lavarle?

Per togliere la puzza dalle scarpe senza lavarle vi basterà strofinare all’interno un panno imbevuto d’aceto bianco d’alcol e lasciare asciugare all’aria aperta per un intero giorno.