puzza-frittura-cucina

Se la Puzza di Frittura non va via dalla Cucina prova questi Trucchetti

Se c’è un ambiente della casa maggiormente soggetto ai cattivi odori, questo è sicuramente la cucina. Dal momento, infatti, che è qui che prepariamo il nostro pranzo o cena, è facile sentire l’odore di cucinato.

E diciamocelo, la puzza di frittura è davvero fastidiosa, in quanto non va via facilmente nonostante i nostri sforzi.

Ma non temete! Oggi, infatti, vedremo insieme alcuni trucchetti per togliere la puzza di frittura in cucina in maniera facile e veloce!

Caffè

Il primo rimedio consiste nell’utilizzare il caffè, il quale è noto per le sue proprietà assorbenti. Tutto ciò che dovrete fare, quindi, è mettere un po’ di caffè in polvere o in chicchi in una ciotola e collocarla, poi, in mezzo alla tavola o anche sul piano cottura.

Lasciatelo agire per qualche ora o per tutta la notte e la puzza scomparirà in un batter d’occhio!

Aceto

Un altro rimedio prevede l’utilizzo dell’aceto, il quale è in grado di neutralizzare i cattivi odori negli ambienti. Non a caso, è anche utilizzato per togliere la puzza dal frigorifero!

Riempite, quindi, un bicchiere con aceto bianco e collocatelo al centro del piano cottura per una notte intera, in modo che possa assorbire la puzza di frittura: la vostra cucina sarà libera da ogni odore! 

Deodorante fai da te

Aspettate ospiti e quella puzza di frittura in cucina vi mette in imbarazzo? Non temete, abbiamo noi il rimedio che fa per voi: il deodorante per ambienti fai da te! Munitevi, quindi, di:

Ah dimenicavo... se ti piacciono i miei rimedi naturali puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP, così non te ne perderai neanche uno! Ecco come fare.. ti aspetto!

  • 300 ml di acqua
  • 2 cucchiai di bicarbonato di sodio
  • 10 gocce di olio essenziale a scelta

Aggiungete l’acqua in una brocca e versate, poi, al suo interno, 2 cucchiai di bicarbonato di sodio. A questo punto, aggiungete l’olio essenziale che preferite, travasate la miscela così ottenuta in un contenitore spray e vaporizzatela nella vostra cucina: che profumo!

Agrumi

Gli agrumi, si sa, sono noti proprio per il loro profumo inebriante, in grado di portare un’ondata di buon odore anche nel bagno!

Per provare questo rimedio, quindi, scaldate un po’ di acqua in un pentolino e aggiungete, poi, alcune fette di limone e di arancia. Una volta che l’acqua sarà arrivata ad ebollizione, travasate il tutto in un barattolo in vetro e collocatelo in cucina: non solo andrà via la puzza, ma potrete notare anche un odore inebriante!

Video trucchetti

Se volete conoscere tutti i rimedi naturali per assorbire i cattivi odori in cucina, c’è per voi anche un video!

Trucchetto della padella

Infine, vediamo come provare il trucchetto della padella, in grado di liberare la vostra cucina dalla puzza di frittura in un batter d’occhio! Munitevi, quindi, di:

  • una padella di piccole-medie dimensioni o, in alternativa, un tegamino
  • acqua
  • 2 cucchiaini di bicarbonato di sodio
  • un limone fresco
  • gocce di olio essenziale a vostra scelta

Riempite la padella con circa 2 bicchieri d’acqua o comunque con una quantità tale da riempirla per 1/3, dopodiché versate anche il succo di limone. Poi, aggiungete il bicarbonato di sodio e le gocce di olio essenziale della fragranza che più preferite.

Una volta aggiunti tutti gli ingredienti, portate il tutto ad ebollizione e lasciate la padella sul fuoco per altri 15 minuti: la puzza di frittura sarà solo un brutto ricordo!

N.B quando mettete la pentola sul fuoco, tenetela fuori dalla portata dei bambini e tenete lontani oggetti o sostanze infiammabili.

Come profumare la casa dopo aver cucinato?

Per profumare la casa dopo aver cucinato, mettete sul fuoco una pentola piena d’acqua con 7-8 foglie di alloro. Il calore farà evaporare tutta la sua essenza contrastando i cattivi odori.

Come eliminare i cattivi odori della cucina?

Per eliminare i cattivi odori della cucina, disponete delle fettine di limone su una leccarda foderata con carta forno. Inseritela nel forno e accendete a 180° gradi per circa 20 minuti. Spegnete il forno e aprite lo sportello. Il calore farà evaporare tutta la sua essenza contrastando i cattivi odori.

Come avere cucina profumata?

Per avere una cucina profumata, provate a preparare un decotto. Mettete sul fuoco una pentola con acqua e succo di limone. Il calore farà evaporare tutta la sua essenza contrastando i cattivi odori.

Come profumare la casa in modo naturale?

Per profumare la casa in modo naturale potete fare un infuso con acqua, un pizzico di cannella ed un’arancia tagliata a fette. Lasciate bollire, poi portate l’infuso nelle zone della casa che desiderate profumare.