profumare-bagno-carta-igienica

Il trucco della Carta igienica per profumare tutto il Bagno in poco tempo

Tra gli ambienti della casa che si vogliono mantenere sempre freschi, puliti e profumati non possiamo non menzionare il bagno!

Per contrastare la venuta di cattivi odori si pensano tanti metodi diversi ed interessanti.

Oggi ve ne dirò uno di cui forse non avere sentito ancora parlare, è naturale, economico e molto semplice!

Avrete bisogno solo di un rotolo di carta igienica ed il gioco è fatto, il bagno profumerà come non mai!

Occorrente

Vediamo qual è l’occorrente necessario per usare questo profumato e bellissimo trucchetto!

Nel dettaglio avrete bisogno di:

  • 1 olio essenziale a vostro piacimento
  • 1 rotolo di carta igienica (meglio se ha il cartone resistente)

Sono questi gli unici due elementi che occorrono per avere subito un odore inebriante in bagno!

L’olio essenziale è a vostra scelta in base ai gusti personali, tuttavia il mio consiglio è quello di usare un olio essenziale alla lavanda.

Ah dimenicavo... se ti piacciono i miei rimedi naturali puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP, così non te ne perderai neanche uno! Ecco come fare.. ti aspetto!

Questa pianta ha infatti la proprietà di rilassare e conferire benessere, per cui sarà ottima nel vostro ambiente e in bagno.

Modalità d’uso

Presi tutti gli ingredienti? Bene, passiamo subito alla modalità d’uso!

Dovrete prendere delle gocce di olio essenziale e spargere sul cartoncino del rotolo di carta igienica incastrano il dosatore nel foro.

Versate le gocce in parti diverse del rotolo e non sempre sullo stesso punto altrimenti rischiate di bagnarlo eccessivamente.

Un’altra cosa importante è non far andare le gocce di olio direttamente sulla carta igienica.

La quantità di gocce è a vostra scelta, tuttavia non esagerate perché un odore troppo intenso potrebbe disturbare.

Poggiate poi il rotolo sul ripiano in cui mettete di solito la carta igienica ed ecco fatto!

Attenzione! Se mettete i rotoli all’interno di un mobile è probabile che l’odore non si senta, per cui è consigliabile metterli nei ripiani di stoffa che solitamente si trovano in bagno.

Altri consigli per profumare il bagno

Oltre a quello appena riportato, vediamo insieme anche altri consigli per profumare il bagno!

  • Rametto di menta o alloro: posizionare un rametto di una di queste due piante sul soffione della doccia è il metodo migliore per spargere un buon odore. Il vapore della doccia esalerà tutto il profumo inebriando l’ambiente.
  • Sale grosso e oli essenziali: mettete 2 cucchiai di sale grosso in una ciotolina e aggiungete mezzo cucchiaino di oli essenziali. Mescolate per alcuni minuti in modo da far penetrare l’olio nei granuli di sale e successivamente posizionate il tutto in bagno.
  • Sacchetti profumati: scegliete dei fiori o delle foglie che preferite e mettetele in un sacchetto traspirante a maglie larghe. Appendente il sacchetto in un angolo del bagno o all’interno di armadi e cassetti.

Video con i rimedi per profumare

Infine, per spiegarvi al meglio i miei metodi vi consiglio di seguire passo dopo passo le indicazioni nel seguente video creato per voi!

Come togliere la puzza dal bagno?

Per togliere la puzza dal bagno dovrete anzitutto far arieggiare l’ambiente per un po’ di tempo. Successivamente preparate un infuso con acqua e oli essenziali, lasciatelo in bagno e aspettate che si diffonda tutto il profumo.

Come profumare di buono il bagno?

Riempite un pentolino con acqua, aggiungete il succo di 2 limoni e un’arancia a fette. Fate bollire tutto e dopo portate l’infuso nel bagno per far sì che si diffonda velocemente tutto il profumo.

Come fare un profumatore naturale per il bagno?

Mettete 2 cucchiai di sale grosso all’interno di una ciotolina, poi aggiungete mezzo cucchiaino di oli essenziali e mescolate per 5 minuti in modo da far assorbire l’olio. Lasciate i granuli di sale profumato in bagno e vedrete che profumo!

Come si toglie la puzza di fogna dagli scarichi del bagno?

Versate 2 cucchiai di bicarbonato di sodio all’interno di ogni scarico del bagno. Lasciate agire per un’intera notte, l’indomani versate un secchio d’acqua bollente all’interno degli scarichi ed ecco fatto!

Avvertenze

Non usate oli che possono portare ipersensibilità. Ricordate di regolarvi con le quantità e di non bagnare anche la carta oltre il rotolo di cartone.